Associazione Centro Storico di Campobasso
o.n.l.u.s.
  Pagina iniziale
cosa c' da vedereCome arrivare, sistemarsi,  muoversistoria, tradizioni, personaggiultime notiziescrivici!  

 
 

Cosa va, cosa non va
Le vostre segnalazioni

 
Inviate le vostre segnalazioni e le vostre foto all'indirizzo info@centrostoricocb.it
 
 
     

Autore: ACS

Luogo: Castello Monforte

Data: Novembre 2009

Considerazioni: Il monumento più importante della città continua a non essere valorizzato dagli organi competenti. I restauri programmati (torri, sotterranei e ponte) non sono mai iniziati, ma il castello rimane utilizzato come enorme base per antenne di ogni genere.
GUARDA LE ALTRE FOTO


Autore: ACS

Luogo: Chiesa di Santa Maria della Croce

Data: Aprile 2009

Considerazioni: Finalmente, dopo il restauro, è stata riaperta al pubblico la Chiesa di Santa Maria della Croce. Ci auguriamo che presto siano completati i lavori della cappella e riesposti tutti i dipinti della chiesa.


Autore: ACS

Luogo: Chiese di San Giorgio e San Bartolomeo

Data: Aprile 2009

Considerazioni: Il patrono della città è San Giorgio e la chiesa a lui dedicata resta chiusa per la quasi totalità dell'anno!
La chiesa sconsacrata di San Bartolomeo potrebbe essere utilizzata come contenitore culturale per mostre ed eventi teatrali e musicali. Ci auguriamo che progetti dell'amministrazione comunale e della Curia donino nuovo splendore a questi due monumenti.


Autore: ACS

Luogo: Chiese di San Mercurio

Data: Aprile 2009

Considerazioni: La millenaria chiesa di San Mercurio è stata recentemente affidata agli scout. Meriterebbe altra destinazione: l'associazione ha già proposto di utilizzarla come museo della tradizionale lavorazione della terracotta, per la vicinanza all'edificio di una antica fornace utilizzata dai "pignatari".

 

Autore: ACS

Luogo: vico Pizzoferrato

Data: 30 luglio 2008

Considerazioni: E' stata finalmente rimossa l'orribile parabola che deturpava uno dei più bei scorci del centro storico.

     

 

Autore: ACS

Luogo: via Cannavina

Data: 25 aprile 2009

Considerazioni: È davvero molto triste che una delle più importanti testimonianze della storia della nostra città sia ridotta in questo stato. La “mezzacanna”, una barra di metallo ricordo dell’antica dogana posta all’ingresso del borgo antico, è oggi rovinata da residui di verniciature e nascosta da un grondaia. Un piccolo “pezzo di storia” dovrebbe essere rivalutato!

 

Autore: ACS

Luogo: viale del Castello

Data: 25 aprile 2009

Considerazioni: Come mai è possibile installare su edifici antichi delle canne fumarie del genere? E soprattutto è possibile rovinare in questa maniera la decorazione a romanella della facciata? Chi è responsabile di tutto ciò?


Autore: ACS

Luogo: viale del Castello

Data: 1 maggio 2009

Considerazioni: Già non è bello vedere un balcone del genere su una antica costruzione, ma trasformarlo in una veranda rivestita in plastica è davvero una esagerazione! E' possibile condonare un abuso come questo?



- Home - Contatti - Credits - Links - Bibliografia - Libro degli ospiti -